Attualità


HAGMANN061614

I preparativi alla III guerra mondiale

Tutto l’Occidente e il resto del mondo stanno assistendo ad uno degli eventi geopolitici più significativi del secolo, che sta avendo luogo in Iraq e nel limitrofo Medio Oriente. Solo in pochi, però, comprendono la portata di ciò che sta accadendo e sono anche meno quelli che riescono a visualizzarne in contesto più ampio. Stiamo assistendo ad un ulteriore passo avanti nei preparativi in atto per l’esplosione della terza guerra mondiale e per il cambiamento radicale del mondo come lo conosciamo oggi. Nessuno verrà escluso dalle conseguenze degli eventi che stanno prendendo forma per mano degli architetti e dei direttori d’orchestra della politica mondiale.



Schermata-02-2455987-alle-13.52.55

Preparati all’emergenza

“Proclamate questo fra le nazioni!
Preparate la guerra!” (Gioele 3:9).  Il governo israeliano ha raggiunto un punto critico di non ritorno, in cui la domanda che ci si pone non è più se ci sarà una…


Schermata-02-2455970-alle-20.35.48

Sull’orlo di un crollo del sistema economico

Non sappiamo il giorno esatto del crollo finale ma l’intero sistema monetario e finanziario sta per disintegrarsi“. Così l’economista statunitense Lyndon LaRouche parlava in un’intervista nel lontano 2003. Guarda il video qui


Ayatollah-Ali-Khamenei

Khamenei: uccidete tutti gli ebrei e Israele

World Net Daily riporta le affermazioni del governo iraniano pubblicate in un documento nel sito conservatore Alef, legato al capo Supremo Ali Khamenei. L’Ayatollah ha invitato alla distruzione di Israele, al massacro del popolo ebraico e alla…


234621

Forze internazionali a rischio nel golfo Persico

In una recente intervista rilasciata a una tv iraniana, Hossein Ebrahimi, parlamentare e capo di gabinetto di sicurezza della repubblica islamica iraniana, ha dichiarato che qualora le forze internazionali continuassero nell’embargo e nelle incursioni nelle…


GiornatadellaMemoria_01

No a riti della memoria, uccidono l’Olocausto

Segnaliamo un interessantissimo articolo pubblicato da Il Foglio nel quale, l’impeccabile Giulio Meotti, censisce un libro dedicato alla “fine dell’Olocausto” scritto da Arvin Rosenfeld per denunciare i rischi derivanti dalla disseminazione della conoscenza dell’Olocausto nella…


3469898714_aac6445b5f_s

Il giorno della memoria: ecco l’antisemita di oggi

Odia gli ebrei per motivi ideologico-politici, demonizza Israele e ottiene il plauso del mediocre mondo culturale. Qualsiasi cosa si scriva e si dica oggi nel Giorno della Memoria, non servirà a porre fine l’antisemitismo. E’…


stretto-di-hormuz_280xFree

Avvisata portaerei Usa nello stretto di Hormuz

L’Iran sostiene di aver individuato da un aereo da ricognizione una portaerei americana nella zona dello Stretto di Hormuz, dove si stanno svolgendo le esercitazioni militari della Marina iraniana. A fronte di questa incursione Iran e…


unesco-palestinese-hitler-antisemitismo-focus-on-israel

Denuncia del Wiesenthal center

Il Centro Simon Wiesenthal ha chiesto mercoledì scorso al direttore generale dell’Unesco di sospendere la sponsorizzazione alla rivista educativa per ragazzi palestinesi Zayafuna spiegando che tale rivista non esita a pubblicarecelebrazio ni dell’assassinio di massa di ebrei perpetrato…


us-military-bases-surround-iran

Minaccia Iran, Usa pronti ad agire

“Non esiste minaccia più grande alla sicurezza e alla prosperità del Medioriente che l’armamento nucleare dell’Iran” e il presidente Obama non ha escluso l’ipotesi di usare l’esercito per fermare Teheran. Lo ha detto il segretario…



web110614ndu438228

Portaerei statunitense entrata nelle acque siriane

La forza d’attacco di una portaerei a propulsione nucleare statunitense, la George Bush, è entrata nelle acque Siriane dal 23 novembre scorso. La tensione è aumentata ancora mercoledì, dopo che l’ambasciata degli Stati Uniti a Damasco ha invitato i suoi cittadini…


iran-esplosione.jpg_415368877

Iran, esplosione in base militare, 16 morti

IRAN – Hassan Moghadam, esponente della guardia rivoluzionaria iraniana e comandante dello sviluppo missilistico della sezione del programma nucleare è stato ucciso in un’esplosione avvenuta nella base dei Pasdaran di Shahid Modarres, nel villaggio di…