Lettere da Babilonia (6)

A:                Lucifero

Da:               Dracma, Signore di Babilonia

Oggetto:       Disastri, Carestie e guerre

Egregio Signor Lucifero, animali da macello.

Bè, se questa non è già di per sé una buona notizia, ho ancora qualcosa di più in serbo per voi. Qualunque persona che, dopo la prima metà del 2012, provasse a fare una ricerca su Google digitando la data “21/12/2012”, otterrebbe 189.000.000 risultati: sai, la vecchia paranoia legata al 21 dicembre 2012. C’è qualcosa che non quadra con quella data, sappilo…persino i Maya lo hanno sospettato. Ma, oltre al misticismo, anche la NASA ha previsto attività solari senza precedenti nel 2012 ,­ un altro evento ben noto che avrà dimensioni maggiori di qualsiasi altro mai verificatosi nei tempi moderni. E prova a indovinare? Si è verificato come previsto. Siamo sopravvissuti agli uragani e ai tornado, ma … i massicci blackout e i danni a ogni tipo di transistor hanno poi messo in tilt la rete elettrica, il sistema dei trasporti e l’approvvigionamento di cibo; lo stop dell’energia e dei trasporti ha causato tumulti e saccheggi in tutto il mondo.

Posso dire con orgoglio che una percentuale tra il 20 e il 30 per cento (i numeri sono stati secretati) della popolazione mondiale è perita per il caos, le carestie e la pestilenza che sono seguite a queste manifestazioni celestiali straordinarie.

Ciò ha permesso, inoltre, allo stato canaglia della Siria di dare l’ultimo assalto a Israele. Il resto della comunità mondiale era troppo presa dal risolvere i suoi problemi, così Assad ha fatto l’ultimo tentativo disperato per eliminare la piaga ebraica, dopo che eravamo riusciti a spingerli in un angolino politicamente (cosa che siamo molto bravi a fare…come dire, vale più la pratica che la grammatica!). Sfortunatamente, Israele era pronto e ha risposto all’attacco invasore con armi nucleari strategiche, usandone, inoltre, una contro Damasco e radendola al suolo ­ cavoli, quella sì che è stata una scocciatura perché degli idioti hanno detto che ha portato a compimento una qualche stupida profezia. Il presidente americano e il resto del mondo non potevano credere che Israele avesse usato l’opzione nucleare, tanto da scatenare contro di esso, nonostante sia stato vicino ad essere distrutto, una protesta unanime nel mondo. O l’America prende il dominio su Israele oppure Israele dovrà essere pronto a subire le conseguenze.

Bè, non posso pensare a notizie migliori: questa è la svolta che stavamo aspettando. Il presidente americano ha di tutta fretta redatto un Trattato di Difesa unilaterale, ha costretto Israele al disarmo e alla firma del trattato (per “proteggerli”, ma si tratta in realtà di una farsa e gli ebrei ci sono cascati). Noi sapevamo che si trattava di uno stratagemma con l’America che finge di prendere le parti di Israele, ma non troppo a lungo. Noi due avevamo piani migliori, non è vero?

Comunque, il conto alla rovescia è cominciato.

 

ATTENZIONE!!

Le “Lettere da Babilonia” seguono il formato delle Lettere di Berlicche, reso popolare da C.S. Lewis.

Dracma è il demone immaginario conosciuto come il Signore di Babilonia, l’impero americano. Dracma invia dei resoconti a Satana, l’angelo di luce, il diavolo, il maligno dai molti nomi, che in queste lettere, illustra i suoi piani per ingannare la chiesa negli ultimi tempi.

Voglio ricordarti che questa è solo una parodia, non è reale, e io che scrivo non sono Dracma! Tuttavia, la questione è molto seria, poiché Satana è qui per ingannare l’intera umanità. Se qualcuno pensa che gli inganni di Satana saranno facili da individuare, si sbaglia di grosso, perché saranno così verosimili, sottili e intricanti da ingannare persino “gli eletti”! Speriamo che questa serie ti aiuti a comprendere la vera natura dei disegni di Satana

Lettere da Babilonia (1)Lettere da Babilonia (2); Lettere da Babilonia (3)Lettere da Babilonia (4); Lettere da Babilonia (5); Lettere da Babilonia (7)

di Dene McGriff – The Tribulation Network – edizione italiana a cura di Sequenza Profetica