Per un attacco all’Iran, Israele impiegherebbe 100 aerei

Israele si sta preparando ad una “armada volante” composta dal almeno 100 aerei di combattimento con lo scopo di distruggere gli impianti iraniani nucleare (La Repubblica, 9 novembre), per compiere quella che sarebbe di certo “una delle azioni più audaci nella Storia dello Stato di Israele e forse la più fatidica dalla guerra d’Indipendenza”. Per distruggere gli impianti iraniani nucleari Israele impiegherebbe anche ” missili balistici tipo ‘Gerico’”. Per un unico ‘Big Strike’ sono necessari più di cento apparecchi,ma, secondo gli esperti militari, solo uno su tre aerei ritornerà.