Nuovo capo del Mossad

Nominato Tamir Pardo a capo del Mossad, il servizio di intelligence israeliano. Pardo si è fatto una grande fama nella Neviot, l’intelligence informatica leggendaria per installare microspie e telecamere in strutture nemiche. Sarà una coincidenza, ma il sistema nucleare iraniano è andato recentemente in tilt a causa di uno strano virus informatico chiamato Stuxnet. Si è poi scoperto che il virus conteneva una parola, Hadassa, che in ebraico significa “mirto”, e che può anche essere letta come Hadassa, il nome della principessa Ester. Nella Bibbia il libro di Ester narra del piano di Aman, consigliere del re di Persia, per sterminare tutti gli ebrei. Con un sotterfugio, Ester smaschera il complotto e sul patibolo ci finisce Aman, invece degli ebrei.

Fonte: Informazione Corretta (leggi articolo originale)