Teste alte e sguardi alteri

C’è solo un motivo per cui i nemici sono uniti contro ISRAELE. E’ per la loro distruzione finale. Ogni testa sarà abbassata e solo il Signore, Dio d’Israele sarà innalzato su tutta la terra.

O Dio, non restare silenzioso!
Non rimanere impassibile e inerte,
o Dio!
Poiché, ecco, i tuoi nemici si agitano,
i tuoi avversari alzano la testa.
Tramano insidie contro il tuo popolo
e congiurano contro quelli che tu proteggi.
Dicono: «Venite, distruggiamoli come nazione
e il nome d’Israele non sia più ricordato!»

Poiché si sono accordati con uno stesso sentimento,
stringono un patto contro di te:
le tende di Edom e gl’Ismaeliti;
Moab e gli Agareni;
Ghelal, Ammon e Amalec;
la Filistia con gli abitanti di Tiro;
anche l’Assiria s’è aggiunta a loro;
presta il suo braccio ai figli di Lot. [Pausa]
Fa’ a loro come facesti a Madian,
a Sisera, a Iabin presso il torrente di Chison,
i quali furono distrutti a En-Dor,
servirono da concime alla terra.
Rendi i loro capi come Oreb e Zeeb,
tutti i loro prìncipi come Zeba e Salmunna;
poiché hanno detto: «Impossessiamoci delle dimore di Dio!»
Dio mio, rendili simile al turbine,
a stoppia portata via dal vento.
Come il fuoco brucia la foresta
e come la fiamma incendia i monti,
così inseguili con la tua tempesta
e spaventali con il tuo uragano.
Copri la loro faccia di vergogna
perché cerchino il tuo nome, o SIGNORE!
Siano delusi e confusi per sempre,
siano svergognati e periscano!
E conoscano che tu, il cui nome è il SIGNORE,
tu solo sei l’Altissimo su tutta la terra
“.

SALMO 83